RASSEGNA STAMPA

Nel 1975, in un laboratorio di restauro a pochi passi dall’accademia di Brera, con mastro Luigi costruivamo i primi prodotti realizzati con il legname ricavato dalle travi in rovere recuperate dalla demolizione di una splendida cascina di via Ripamonti. Nel testo del comunicato stampa spiegavo che quei mobili sarebbero rimasti una testimonianza di quello scempio edilizio.

Grazie alla generosità dell’amico Gastone Jung fotografo della rivista Life, che condivise con me questa mia operazione, furono da lui personalmente scattate le prime immagini dello storico divano Plinio. Le immagini erano bellissime, io ero commosso ed i giornalisti di quell’epoca pubblicarono questa notizia per all’ora così innovativa. Il contenuto di quell’operazione sostenibile fece subito parlare molto di noi.

Ed è così che grazie ai giornalisti il marchio Plinio il Giovane incominciò a percorrere la sua strada.

La mia campagna sociale io la esprimo attraverso i prodotti che faccio, nel modo in cui li produco a salvaguardia dei miei valori. Da quella prima operazione sociale ne susseguirono molte altre sempre molto seguite da voi giornalisti. Grazie giornalisti.

AREA GIORNALISTI

Mi presento sono Elena Prandina e mi occupo dello storico negozio, sito in via Cernuschi 1 a Milano. Oltre a questo la cosa che mi piace più fare è tenere informati i giornalisti ed i blogger di tutte le novità che da Plinio il Giovane sono all’ordine del giorno.

Mario Prandina, il mio ingombrante padre, è un vulcano con un’energia incredibile, innamorato pazzo del suo lavoro che, come sempre dice lui, grazie ai giornalisti, viene fatto conoscere ormai da 44 anni. Plinio il Giovane gode anche della collaborazione di Eva Aprile che gestisce la parte italiana di una piattaforma inglese: Pressloft sul quale i giornalisti e i blogger possono scaricare tutto il materiale necessario per divulgare la filosofia di Plinio il Giovane.

Per mio padre il suo lavoro è la sua campagna sociale. Ha dedicato e continua a dedicare tutta la sua energia a creare prodotti unici, irripetibili con una forte identità ma soprattutto un forte contenuto. Il contenuto è nell’esaltazione delle capacità dell’uomo che sa usare strumenti che migliorano la sua creatività che ci ha resi famosi nel mondo.

Il contenuto è la narrazione di un processo di lavoro che fa percepire l’importanza di prodotti che rispettano l’ambiente e l’uomo.

Il contenuto è la sensazione che quando un cliente compra un prodotto da Noi, anche solamente dal metodo col quale è imballato o dal profumo che ne esce dal suo contenitore, possa percepire la differenza di comprare un prodotto di plastica.