fbpx

Idee e consigli su come arredare una camera da letto piccola in modo intelligente

Idee e consigli su come arredare una camera da letto piccola in modo intelligente

Poco spazio e tante necessità, il problema è sempre lo stesso.

Specialmente in città dove gli appartamenti sono spesso di dimensioni ridotte, come organizzare la camera da letto per non rinunciare a niente diventa una questione di importanza vitale.

Quando lo spazio è poco occorre giocare d’astuzia!

Quando si ha una camera da letto molto piccola bisogna ottimizzare gli spazi posizionando gli arredi (armadio, letto, comodini, cassettiera, etc.) nel modo giusto.

La camera da letto è la zona più intima della casa, dove si dorme, ci si rilassa e si prepara per affrontare la giornata.
Gli elementi principali ed immancabili in una piccola camera da letto che si rispetti sono sicuramente il letto, il guardaroba e lo specchio.

 

Come scegliere il letto di una camera da letto piccola

In una camera da letto di piccole dimensioni il letto è sicuramente il protagonista.

Se le dimensioni della stanza lo consentono optate per un matrimoniale standard da 160 x 200, ma non andate oltre.
Fate attenzione anche all’ingombro complessivo della struttura rispetto alla dimensione del materasso.
Inutile sprecare preziosi spazi che potreste occupare diversamente.

Se invece le dimensioni della camera da letto sono estremamente ridotte scegliete un letto di dimensioni contenute, come ad esempio i letti ad una piazza e mezza o matrimoniale francese (140 x 200), che possono essere il giusto compromesso per dormire comodamente anche in coppia.

Scegliete un letto dalle linee essenziali per non appesantire la stanza e poco più ingombrante del materasso che deve ospitare (scopri i nostri letti dalle linee minimali)

Il letto è il posto dove passiamo almeno un terzo della nostra vita ed un sonno ottimale è la chiave per una qualità di vita più alta.
Per questo motivo consigliamo sempre di salvaguardare e mantenere ben pulito lo spazio di aereazione sotto al materasso, evitando dove possibile i letti contenitore, che tendenzialmente non faranno che riempirsi di polvere e possono compromettere la traspirazione del vostro materasso.

Poiché il letto è il protagonista indiscusso di una piccola stanza, consigliamo di posizionarlo in una zona centrale, con la testiera contro il muro.

 

Ad ogni stanza il proprio armadio

Gli armadi della camera da letto sono spesso ingombranti, ma quando le dimensioni della stanza sono ridotte è meglio scegliere un armadio compatibile con la superficie disponibile.
Meglio ottimizzare scegliendo un armadio su misura.

Nel caso di una piccola stanza ogni centimetro guadagnato è prezioso, quindi scegliete armadi con ante scorrevoli.
Se invece in stanza è presente una nicchia, usatela per organizzare una piccola cabina armadio.
Anche gli armadi ad angolo e gli armadi a ponte possono essere altre due valide alternative per organizzare al meglio lo spazio.

Noi di Plinio il Giovane, siamo in grado di progettare e realizzare qualsiasi armadio tu voglia e che si adatti al tuo spazio.

Non dimenticate gli specchi! Il contributo offerto dalle superfici specchianti negli ambienti piccoli viene ampiamente utilizzato per allargare visivamente la stanza.
Il consiglio è quello di utilizzare un grande specchio come rivestimento interno della porta, oppure come alternativa alla classica anta dell’armadio.

La profondità standard degli armadi può variare da 35 a 60 cm.
Per scegliere l’armadio più adatto alle vostre esigenze e alle dimensioni della stanza è bene riflettere anche su quali vestiti utilizzate più frequentemente.
L’ingombro dei vestiti infatti cambia molto se sono piegati o appesi.

I vestiti o le giacche appese sono quelle che occupano più spazio e in tal caso serviranno armadi con almeno 40 cm di profondità.

Se siete estremamente ordinati e minimali anche con il vostro abbigliamento potete valutare anche l’opzione di una soluzione completamente aperta, come ad esempio un vano con un tubo porta grucce o un organizzatore a vista.

 

Comodini a parete, sfrutta le altezze!

Se gli spazi sono irregolari come nel caso di una camera da letto in mansarda oppure non avete abbastanza spazio tra il letto e l’armadio per posizionare il vostro comodino, è possibile ricavare mensole e vani contenitore direttamente nella parete alle spalle del letto.

Ricavare mensole o spazi incavi nelle pareti è una pratica soluzione per tutte le piccole abitazioni o per le stanze poco ampie, ma è un intervento strutturale che richiede il lavoro di un progettista.

  

Allargare gli spazi: come rendere più profonda la camera da letto

Le composizioni realizzate con specchi dalle diverse forme geometriche regalano particolari giochi di riflessi e rendono la camera più ampia e luminosa.

Oltre allo specchio esistono diversi accorgimenti per rendere più spaziosa la camera da letto.

In questo, l’uso di colori chiari e dai toni neutrali (bianco, beige, grigio chiaro, crema, etc) sulle pareti è fondamentale per rendere la stanza più ampia e luminosa.

Riservate eventualmente un solo colore vivace solo per la parete che ospita la testata del letto.
La parete colorata e vivace può andare bene, purché resti solo una. Vale lo stesso con la carta da parati.

Scegliete la parete che volete mettere in evidenza e sbizzarritevi con un colore a contrasto.
Di grande tendenza sono le sfumature di blu o di rosa, nei toni rilassanti della terra.

Sobrietà è la parola d’ordine per tutti i complementi tessili.
Tende, tappeti, biancheria da letto coperte e lenzuola non devono essere i protagonisti, ma devono restare il più semplici possibile.

 

Come usare la luce in una camera da letto piccola

La camera da letto è l’ambiente più personale di una casa. Per far sì che sia davvero un ambiente intimo e rilassante, oltre al giusto arredo, abbiamo bisogno della giusta illuminazione.
In questa stanza, ancora più che nelle altre, la luce è fondamentale per il nostro benessere.

L’illuminazione di una camera da letto deve necessariamente essere rilassante.
Per questo motivo, oltre alla luce naturale, che ci consente di svegliarci e prepararci ogni mattina, in camera da letto abbiamo bisogno di luci soffuse, per conciliare il sonno e di luci specifiche per le varie attività.

Per illuminare correttamente una piccola camera da letto avremo dunque bisogno di luce naturale, luci da lettura e punti luce specifici per la zona dell’armadio.

Ricordiamo sempre che una stanza piccola ha bisogno di grandi finestre e la luce naturale è la cosa migliore per rendere accogliente una piccola stanza.

Se non avete molta luce naturale o se le finestre sono piccole, utilizzate tende chiare a vaporose e lasciate che coprano più spazio rispetto a quello della finestra reale.
L’effetto ottico che otterrete sarà quello di una finestra più grande.

Non dimenticate mai che oltre alle linee guida, quello che renderà accogliente la vostra abitazione sarà sempre il vostro tocco personale!

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Caffè Letterario di Plinio il Giovane Chi c’è, c’è…”, è il titolo della terza edizione del caffè letterario di Plinio il Giovane in Bellagio. Quest’anno […]

Leggi di più…

Read More »
footeronline.png