fbpx

LUIGI GALIMBERTI, HOMO FABER



Ecco uno degli Homo Faber del team Plinio il Giovane, si chiama Luigi Galimberti,  il problema è che in Brianza si chiamano tutti o Luigi o Galimberti, ma lui si sa è tra i migliori.

Ha in sé un certo snobismo ma nonostante ciò è un uomo colto sensibile e attento. Nel suo atelier si entra in punta di piedi ma da li ho visto passare tutti quei prodotti che durante il salone, venivano ben valorizzati dai grandi marchi.
Chi sa se senza di lui quei prodotti avrebbero avuto lo stesso successo.


Here one of the Homo Faber of Plinio’s team, his name Luigi Galimberti, the problem is that in Brianza everyone is named Luigi or Galimberti, but it’s known that him is one of the best.

Contains in itself snobbery but a part that he is a cultured, sensible and careful man. In his atelier you have to walk on tiptoe but from there I saw all those products of the Salone del Mobile, that were well enhanced by the biggest brands.
Who knows if without him the same products would have had that success.

footeronline.png