fbpx

Rinnova la tua casa, cambia i tuoi mobili vecchi con un solo arredo.

Ti è mai capitato di pensare “sarebbe bello rinnovare casa, ma acquistando semplicemente un unico arredo” e se già ti stai domandando questo, “come posso farlo da solo e senza spendere troppo con un arredo di qualità e design“?

Rinnova la tua casa, cambia i tuoi mobili vecchi con un solo arredo.

Come avere più spazio e un ambiente nuovo in cui vivere!

Ti è mai capitato di pensare “sarebbe bello rinnovare casa, ma acquistando semplicemente un unico arredo” e se già ti stai domandando questo, “come posso farlo da solo e senza spendere troppo con un arredo di qualità e design“?

Chi sente l’esigenza di rinnovare casa, spesso, l’ha arredata un po’ di tempo prima, magari era una casa nata per un numero inferiore di persone e ora ha bisogno di riorganizzare lo spazio per averne di più.

Magari un figlio sta crescendo e ha bisogno di iniziare ad avere la sua dimensione, oppure al contrario, è diventato grande ha cambiato casa e vuoi rinnovare gli ambienti.  Ancora è arrivato il figlio in più, ma lo spazio è sempre lo stesso di prima!

Altre volte semplicemente si cambia gusto dell’arredamento, si ha bisogno di novità, i mobili che avevi comprato tempo fa o magari ereditato ti hanno stancato e vuoi dare un tocco di novità e di rinnovamento alla tua casa senza per forza stravolgerla.

A questo punto il timore che comprendiamo, è che non si possa fare se non ristrutturando completamente, rifacendo l’arredo e spendendo molto.

Plinio il Giovane si è specializzato negli anni ispirandosi alle esigenze e richieste dei propri clienti, che frequentavano l’atelier, ascoltandone i bisogni, venivano consigliati su come dare una ventata di novità alla propria casa, magari con un piccolo intervento. Oggi continuiamo a farlo, con l’esperienza che abbiamo acquisto negli anni ma resa attuale, seguendo le tendenze arredamento 2020.

 Una delle caratteristiche è la trasformabilità.

Cosa significa un arredo trasformabile e versatile?

Innanzitutto è un mobile che occupa poco spazio e ti da la possibilità di essere impiegato per due, tre, quattro funzioni.

Un arredo così, da solo, rinnova lo spazio di casa tua, non una, ma quattro volte!

Pensa ad esempio di sostituire la poltrona che hai in sala. E magari anche il divano letto che occupa un sacco di spazio e non ti piace più. Non hai un tavolino e ti piacerebbe creare un ambiente intimo e minimale, dove poter prendere un thè con le amiche o vedere un film la sera.

Però, poi, ci pensi e ti rendi conto che quando si ferma un tuo amico a dormire, poi dove lo metti?

Sembrerebbe che per soddisfare tutte le tue esigenze, tu debba rivoluzionare la casa!

Noi abbiamo la soluzione per te, in un solo prodotto.

Una soluzione che è nata negli anni, dal confronto con i nostri clienti, dall’ascolto dei loro bisogni, dalla nostra maestria di essere al contempo designer e artigiani.

Inventare un prodotto che non esisteva, che stupisce e risolve: il vero compito del design!

Eclettica è una poltrona compatta e minimale, larga 85 cm e profonda 110 cm, lo spazio di una normale seduta.

Un prodotto di design, fatto a mano, che si trasforma da poltrona a chaise longue semplicemente allungando la struttura che slitta al di sotto della seduta, o ancora poltrona con tavolino.

Basta appoggiare i cuscini, che di solito sono sullo schienale per allungarsi, fino a diventare un comodissimo letto.

Dormirai su un materasso biologico, anallergico ed ergonomico, come nel migliore letto tradizionale.  Poi con pochi gesti ritorna ad essere una poltrona.

Invece del vecchio divano letto ingombrante e pesante, che però diventa un letto matrimoniale sempre utile, cosa potresti metterci?

Esiste un’alternativa di design che rinnovi e svecchi la tua sala, senza essere meno utile di quello che hai già?

Duetto è la risposta; un divano che diventa letto singolo, letto matrimoniale o ancora due reti separabili con doghe in legno di rovere.

Un pratico divano leggero e minimale, formato da due strutture simmetriche sovrapposte. I braccioli diventano i piedini del nuovo letto, basta sollevare e ribaltare la parte superiore e appoggiare il sostegno dello schienale alla seconda rete.

Avrai così un letto matrimoniale standard, comodo, con il vantaggio di poter riposare su un materasso biologico ed ergonomico, studiato per migliorare il tuo sonno.

Ma non è ancora tutto…scopri come puoi personalizzare le soluzioni!

Clicca per leggere di più e vedere i progetti ambientati a casa di chi ha già scelto di rinnovarla seguendo i nostri consigli e le nostre idee!

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
footeronline.png