PLINIO IL GIOVANE

SEDIE

Leggere, minimali, assolutamente simili tra loro, ma ognuna con proporzioni e forme differenti. Nonostante le loro differenze, il rigore della più grande, la grazia della media e la gioia delle piccole, sembravano vivere una storia comune.